T.K.V.DESICACHAR

Inviato da Tiziana il Lun, 05/11/2020 - 17:30

T.K.V. Desikachar

Nato il 21 giugno 1938 a Mysore, nel Karnataka, figlio di Sri Tirumalai Krishnamacharya e di sua moglie Shrimati Namagiriammal, anche lei praticante di yoga. E' cresciuto nella culla della cultura indiana, ricca e profonda. Ma è stato incoraggiato a proseguire i suoi studi fuori, ha conseguito la laurea in ingegneria civile e per alcuni anni ha perseguito con successo la sua carriera di ingegnere civile.
 

Nel 1961 passò da questo settore a studi approfonditi con suo padre nel campo dello yoga e dell'applicazione in campo terapeutico.Desikachar riunisce nel suo insegnamento la tradizione e la modernità.

La sua formazione lo mette in grado di trasmettere l'antica saggezza dello yoga in un contesto adatto alla mente occidentale. Ha contribuito alla diffusione dello yoga in tutto il mondo, uno yoga che lui stesso definì Viniyoga che è un antico termine sanscrito che implica la differenziazione, quindi l'adattamento e l'appropriata e graduale applicazione dello yoga alla persona che lo pratica.

“Non è la persona che si adatta allo yoga ma è lo yoga che si deve adattare alla persona” era un pensiero di Krishnamacharya.

Ha fondato il Krishnamacharya Yoga Mandiram, che dal 1976 a Madras rende disponibile l'eredità dello Yoga insegnato da Sri Krishnamacharya in particolare in campo terapeutico e sociale a centinaia di studenti che da tutto il mondo si recano qui per seguire corsi e formazioni per insegnanti.

E' autore del libro “Il cuore dello Yoga” un ltesto impareggiabile sulla pratica e la teoria dello yoga. C'è racchiuso tutto il suo insegnamento a partire dal cuore, dal centro visto come essenza e come relazione. Il suo cuore dicono molti suoi allievi era aperto così come il suo sorriso.

“Nell’universo tutto è collegato, c’è una relazione tra tutte le cose e lo yoga esiste per ricordarcelo.
“Yoga”significa “relazione”, relazione con il nostro corpo, con noi stessi, con il mondo che ci circonda”.

                                                                                                                            T.K.V. DESIKACHAR